UNIONE DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI

Il Signore stesso ci ha chiesto di pregare per le vocazioni: vi invito caldamente a partecipare a questa unione di preghiera, perché non manchi nella nostra chiesa chi supplica da Dio la grazia per i giovani e tutte le persone in cammino alla ricerca della volontà di Dio”.

L’invito che il vescovo Franco rivolge alla nostra chiesa di Senigallia ci chiama a ridare nuova vita all’Unione di preghiera per le vocazioni, una realtà silenziosa ma che ormai da diversi anni è diffusa e radicata nella nostra Diocesi: persone di ogni età pregano personalmente e nelle loro comunità perché ogni persona possa incontrare il Signore e costruire la sua vita sulla roccia di Cristo!

Ogni vocazione è un dono di Dio ed è dono da supplicare con preghiera incessante e fiduciosa: “la Chiesa è madre di vocazioni perché le fa nascere al suo interno, con la potenza dello Spirito, le protegge, le nutre e le sostiene. È madre, in particolare, perché esercita una preziosa funzione mediatrice e pedagogica.” Queste parole, tratte da un bel documento, “Nuove vocazioni per una nuova Europa”, sono di nuovo invito a donarci per costruire la Chiesa implorando dall’alto la grazia per il cuore di ogni uomo.

La modalità è molto semplice: aderire significa impegnarsi a dedicare un tempo privato di preghiera, anche solo di mezz’ora nella settimana per superare la propria solitudine, sapendoci uniti nella preghiera e chiedendo al Signore della vita la grazia che ognuno possa scoprire la propria vocazione ed amare come Lui ci ha insegnato. È un tempo che si dedica agli altri, certi che si può possedere solo ciò che si dona, un tempo in cui il cuore si dispone all’apertura e premura dell’altro e per l’altro.

Aderire all’unione di preghiera è facile ed arricchente, basta compilare la scheda disponibile da questa settimana nelle nostre parrocchie. Ogni mese saranno inviate intenzioni, spunti e preghiere, sia per la preghiera personale che per promuovere momenti comunitari nelle nostre parrocchie. 

Aderire è credere nella forza umile e potente della preghiera, capace di portare al Signore la vita della nostra comunità diocesana: dei giovani che cercano Cristo, dei fidanzati, di chi vive la malattia, di chi cerca come seguire il Signore. È affidare tutti al Signore della vita!

Dai la tua disponibilità:
  • compilando la scheda in parrocchia 
  • inviando una mail a cdv.senigallia@gmail.com

Se vuoi, puoi lasciare la tua richiesta di preghiera, un’intenzione particolare che ti accompagna, che vuoi affidare al Signore. Porteremo al Signore durante la celebrazione eucaristica anche la tua preghiera. Puoi inviarci anche una condivisione o la tua esperienza, la tua testimonianza.

La preghiera non sarà visualizzata in pubblico, ma rimarrà nel cuore dei fratelli che svolgono il servizio.